L’imperatore contro Cuba by Guy Fawkes

L’arma utilizzata dal premio Nobel Obama per cercare di piegare l’eroica resistenza di Cuba e del suo popolo è sempre la medesima di cui si sono avvalsi tutti i presidenti americani, democratici e repubblicani senza distinzioni, succedutisi alla Casa Bianca dal gennaio del 61′ allorquando gli Stati Uniti ruppero ogni rapporto con Cuba: il cui governo fu definito leninista, socialista e antimperialista. Attraverso un embargo – conosciuto come el bloqueo – commerciale, economico e finanziario si è cercato, e si cerca tutt’ora in maniera diuturna di strozzare lo stato cubano. Portarlo al collasso. Un vero e proprio blocco, illegale, e in quanto tale condannato dalle Nazioni Unite da oltre vent’anni con 188 paesi che appoggiano l’istanza cubana, nella pressoché totale indifferenza dei media mainstream. (fonte)

This entry was posted in Estero and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *