Tag Archives: memento

Lezioni dalla Birmania by Guy Fawkes

A partire dal 2012, circa 800 000 Rohingya musulmani vivono in Birmania. Secondo i rapporti delle Nazioni Unite essi sono una delle minoranze più perseguitate nel mondo. Molti Rohingya sono stati relegati in ghetti o sono fuggiti in campi profughi in Bangladesh e sulla zona di confine tra Thailandia e Birmania. Più di 100. 000 Rohingya vivono in campi per … Continua a leggere

Postato in Estero | Taggato , | Commenti disabilitati su Lezioni dalla Birmania by Guy Fawkes

Lotta continua by Guy Fawkes

Postato in Futuro, Italia | Taggato | Commenti disabilitati su Lotta continua by Guy Fawkes

NO by William Wallace

Postato in Costume | Taggato | Commenti disabilitati su NO by William Wallace

MEMO1: per quelli che si ostinato a votare by Valentina

Non votare nessun partito e nessun politico che non abbia al primo posto del programma un credibile piano pluriennale di messa in sicurezza da terremoti, valanghe, inondazioni, frane ed altre calamità “naturali”. 11 motivi per non votare mai | Promemoria per chi insiste a votare | Perchè non votiamo | Le ragioni del non voto

Postato in Italia | Taggato | Commenti disabilitati su MEMO1: per quelli che si ostinato a votare by Valentina

Memento: gli F35 by Muad’dib

Il primo memorandum è stato firmato dal ministro della Difesa Beniamo Andreatta del governo Prodi nel 1998 con un investimento limitato a 10 milioni di dollari. La decisione di entrare nel programma di sviluppo con la spesa di un miliardo di dollari è stata presa dal governo Berlusconi nel 2002. Gli accordi operativi per la produzione e la costruzione della … Continua a leggere

Postato in Guerre | Taggato | Commenti disabilitati su Memento: gli F35 by Muad’dib

Memento by Guy Fawkes

I mass media glissano disinvoltamente sui responsabili del disastro libico, cui dobbiamo il regalo del linciaggio di Gheddafi e del seguente caos nel mediterraneo. Vale pena ricordare che I colpevoli sono la mefitica coppia Obama-Clinton, il trombato Sarkozy, il patibolare Napolitano e, in parte minore, il “simpatico” cav. Berlusconi.

Postato in Estero | Taggato | Commenti disabilitati su Memento by Guy Fawkes

Beata “guerra fredda” by Guy Fawkes

Nel villaggio di al-Tukhar (2016) , gli attacchi della coalizione a guida Usa hanno fatto la peggiore strage di civili dal settembre 2014: come minimo 60, tra cui 11 bambini, sbriciolati sotto le macerie delle case di argilla e mattoni (fonte).Adesso gli USA si sono autonominati vigilantes della moralità bellica, senza spiegare che differenza esiste fra bambini morti sotto le … Continua a leggere

Postato in Costume | Taggato | Commenti disabilitati su Beata “guerra fredda” by Guy Fawkes

Come d-epurare il regime? by William Wallace

Due proposte indecenti per d-epurare il regime e risparmiare spese inutili:1. visto che il Parlamento serve solo a votare la fiducia, possiamo abolirlo e sostituirlo con sondaggi telefonici.2. visto che per scovare gli assenteisti, i timbratori compulsivi di cartellino, e i picchiatori di bambini e disabili servono i Carabinieri, possiamo lincenziare tutti i capi (apicali e intermedi) dei servizi pubblici.

Postato in Italia | Taggato | Commenti disabilitati su Come d-epurare il regime? by William Wallace

Contro tutti i muri by Guy Fawkes

Le contestazioni americane contro il “muro di Trump” sono ridicole. Tutti I muri in genere andrebbero abbattuti, e tutti  i  confini nazionali andrebbero aboliti. Ma dove erano i contestatori nel 1990 quando la prima parte del muro fu avviata da Bush? E dove erano quando Clinton prima e poi Hillary e Obama votavano l’ampliamemnto del muro?  (leggi la storia del … Continua a leggere

Postato in Estero | Taggato , | Commenti disabilitati su Contro tutti i muri by Guy Fawkes

Le statistiche che dovremmo usare by William Wallace

Invece di usare le statistiche per previsioni che non si avverano mai, potremmo usarle per l’equità sociale e politica, legando i privilegi dei politici e dei mega-dirigenti ai risultati che sono capaci di far ottenere al Paese. 1. Se vota solo il 60% degli elettori attribuiremo solo il 60% dei seggi in Parlamento o nei Consigli regionali e comunali.2. Lo … Continua a leggere

Postato in Costume | Taggato | Commenti disabilitati su Le statistiche che dovremmo usare by William Wallace

Attento, Trump by Guy Fawkes

Trump farà bene a stare attentissimo. Non è raro negli Usa risolvere I conflitti con l’omicidio  politico.

Postato in Estero | Taggato | Commenti disabilitati su Attento, Trump by Guy Fawkes

Dove è la sorpresa? by Guy Fawkes

Siamo talmente abituati a politici falsi e imbelli, che ci sorprendiamo di fronte a un Trump che fa quello che ha promesso. L’America è un Paese a maggioranza reazionaria, teocratica e barbarica. Quando non votano solo le minoranze, gli americani eleggono un Presidente reazionario, teocratico e barbarico. Come mai non c’è stato tanto clamore quando si sono inventati Guantanamo, il … Continua a leggere

Postato in Estero | Taggato | Commenti disabilitati su Dove è la sorpresa? by Guy Fawkes

Memoria e ipocrisia by Guy Fawkes

La memoria delle nefandezze del passato è sacrosanta. Ma I politici italiani sono, come in altri casi, più capaci di manifestare che di agire in conseguenza della memoria. “Condannati definitivamente al carcere a vita, eppure liberi. Diciassette ex criminali di guerra nazisti vivono tranquillamente nelle loro case in Germania perché i mandati di arresto europeo spiccati da tribunali italiani – … Continua a leggere

Postato in Italia | Taggato | Commenti disabilitati su Memoria e ipocrisia by Guy Fawkes

Il Paese che c’è by William Wallace

Di Rigopiano ci rimarrà per sempre in mente l’immagine di quegli eroi che di notte, nella tormenta, si sono fatti 7 chilometri sugli sci per salvare i sepolti vivi che, francamente, molti davano per spacciati. Non volontari, ma veri professionisti competenti, forti e coraggiosi, che speriamo ben pagati e premiati con qualche medaglia. Veri uomini, dietro i quali non possono … Continua a leggere

Postato in Costume, Italia | Taggato | Commenti disabilitati su Il Paese che c’è by William Wallace

Il Paese che non c’è by Valentina

Paghiamo la Nato per difenderci dai frequenti attacchi militari di Russia e Giappone. Paghiamo la UE per un aiuto nella tenuta dei bilanci, e nella giusta misurazione  di zucchine e banane. Abbiamo un bellissimo aereo di rappresentanza per gli indispensabili viaggi oltre oceano del capo del Governo. Compriamo aerei e navi da combattimento per difenderci dalle continue minacce ai nostri … Continua a leggere

Postato in Italia | Taggato , | Commenti disabilitati su Il Paese che non c’è by Valentina