La retorica della Benemerita by Valentina

Il carabiniere ucciso a Roma è la vittima di un lavoro rischioso e sottopagato, e si merita tutto il cordoglio e la riconoscenza degli italiani.
Ma la retorica dell’Arma, che approfitta per incensarsi, è insopportabile. Abbiamo affrontato la tragedia Cucchi; le violenze carnali di Firenze; i pasticci dell’omicidio Vannini; ed ora arrivano notizie sulla povera Mollicone, forse uccisa in una caserma.
Senza dimenticare che è l’Arma a mandare al macello i suoi carabinieri, senza pistola, senza teaser, senza giubbotto anti-taglio e anti-proiettile, senza addestramento per il corpo a corpo. Infine, è stato un idiota dell’Arma a fotografare il prigioniero bendato; e un altro idiota dell’Arma a fotografarlo e diffondere la foto.

This entry was posted in Italia and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *